HOME  |  NEWS  |  REACTION  |  GALLERY  |  GUIDE  |  WORK  |  PEOPLE  |  SPONSORS  |  CONTACT  |  LINKS

 

Campionato Italiano

Portfolio

 

Dopo la Coppa del mondo a Monaco, le tracciature incalzanti e la voglia non mi hanno dato piu grosse motivazioni per scrivere...la stagione della brugola dopo quindici tracciaure finisce a Torino con il ritorno del Campionato Italiano Assoluto di difficolta dopo quasi due decadi. In compagnia del tirocinante Cesano accetto di tracciare anche se questa volta avrei preferito essere dall' altra parte della barricata...La tracciatura inizia senza grande ispirazione ma dopo qualche migliaio di prese avvitate per gli altri questo è normale. Il venerdi però le vie iniziano a delinearsi sempre piu. Chiaramente risultano sin da subito sovradimensionate...Contrariamente la notte prima della battaglia non ho dormito cosi a lungo come il principe di Condè e i dubbi ti assalgono un pò...la gara è importante ed è d' obbligo non sbagliare...tra una c....a e l' altra scambiata in compagnia di Alessandro mentre ci issiamo con il nostro trabattello prendiamo con noi una scorta di piedi degni di essere cosi chiamati e arrangiamo all' ultimo secondo istinto il nostro miglio verde...La competizione parte ...i primi ad uscire sono lenti nel loro scalare...ma la via è traditrice. prese buone ma lontane e posizionento dei piedi non danno spazio a momenti di relax e chi la prende sottogamba rimane punito. La classifica c' e gia e Ghisolfi Stefano dominatore della qualifica conduce in solitudine in questa prima parte di giornata. Alle spalle Lella e Zardini ...83 anni in due!

Per le donne le piu accreditate alla vittoria finale non si smentiscono e Jenny in compagnia di Andrea Pruestner conduce la classifica. Dietro a loro le piu forti sono tutte presenti. Ora si entra in azione e a noi il compito di addobbare il Palabraccini di Prese fucsia. Il grande spigolo e poi il tetto per gli uomini e la torre centrale per le donne...Alleggeriamo la finale uomini di un buon mezzo grado. Per le donne la via rimane praticamente original. La sfida inizia e le vie si lasciano scalare...Giada Zampa che parte per prima tra le donne scala alla grande e va subito alta riuscendo a passare un filtro che sarà determinante per la classifica. Rimane prima per un bel po finche Manuela Valsecchi e Andrea non la lasciano alle spalle. Ora tocca a Jenny a dire la sua. Un urlo di gioia e la presa del top dopo una bella lotta sulla placca finale è raggiunta. Unico top e Campionessa Italiana per l' ennesima volta.

Il folto pubblico , "The voice" Marzio Nardi e la giusta taratura delle vie hanno reso un grande spettacolo...al di la delle scelte che uno fa ora non rimane che l' amaro in bocca per non avervi partecipato. Due vecchietti sul podio sono il segno che passione ed esperienza giocano un ruolo fondamentale nella riuscita di una gara. Un buon segnale anche per i giovani che davanti a loro hanno ancora molto tempo per prendersi meritate rivincite

Ripongo le brugole nel mio sacco affinche possano riposare qualche giorno....Tra poco piu di 3 settimane si riparte..Tcc e Power Powder sono alle porte...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

home | news | reaction | gallery | guide | work | work | sponsors | contact | links