HOME  |  NEWS  |  REACTION  |  GALLERY  |  GUIDE  |  WORK  |  PEOPLE  |  SPONSORS  |  CONTACT  |  LINKS

Scalda la Biella 2008

 

 


La neve lascia spazio al sole e cosi dopo circa due settimane di maltempo nel giorno di Scalda la Biella le montagne sovrastanti la RCS si rivelano ai partecipanti del consueto appuntamento. Pochi purtroppo questa volta , ma sopratutto scarsa la presenza di climber nostrani che sembrano sempre restii a questo tipo di gare che alla fine vere e proprie gare non sono ma lasciano piu spazio al divertimento. In ogni caso il numero medio basso di partecipanti è stato riempito da presenze illustri dell' arrampicata Italiana. E qui si parla di storia e preistoria...Zardini Canon atleta di successo nei circuiti internazionali e piu volte Campione Italiano e poi Luca Giupponi forse l' atleta Italiano con il numero di gare piu alto nella storia della scalata. Moroni che quasi vent' anni piu giovane di Noi rappresenta le nuove forze in campo di casa Italia. Primo nelle qualifiche e primo nelle finali... Ma poi anche le giovani speranze per il futuro che qui alla Runout stanno crescendo sempre giorno per giorno. Niccolò Ceria( Pietro Micca Biella ) che con la sua aggressivita tipica di chi vuole emergere si mette direttamente alle spalle del Moroni...e poi I Valsesiani al secolo Zuccoli e Nolasco che alllenati bene dai monotiri del Cubo , anche se non proprio specialisti del settore boulder , riescono ad accedere alla semifinale con relativa facilità. Ma non solo loro e ben piu giovani di questi ultimi ci sono Cavazza ormai in costante crescita e neo campione biellese e poi ancora Andrea Zanone figlio d'arte in costante miglioramento , seguito dal padre Pierre gia partecipante al Mitico Sportroccia '85 e oggi impegnato nel ruolo di guida per trasmettere passione ed insegnamenti al figlio. Scendendo nella scala di età e cambiando sesso le due atleta Runouter Giada Zampa e Valentina Chilò figurano molto bene tanto che Giada con i suoi dodici anni alla fine delle qualifiche è prima, tradita nella vittoria in finale , da un tallonaggio un pò scivoloso... a completare il quadro un bel pò di amatori che nonostante la cattiva fama che circonda la Runout sull 'intensita dei blocchi, si sono divertiti ed hanno saputo apprezzare la tracciatura...tra un mese alla Runout passerà la prima tappa del Tcc...tenete le Bielle calde!

A breve le foto della gara...per ora vi lascio con Catalano

 

 

 

 

 

Foto di Bruno Beccaro www.brunobeccaro.it

 

Classifiche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

home | news | reaction | gallery | guide | work | work | sponsors | contact | links