HOME  |  NEWS  |  REACTION  |  GALLERY  |  GUIDE  |  WORK  |  PEOPLE  |  SPONSORS  |  CONTACT  |  LINKS

Da Montauban alla Valmalenco

 

Portfolio


Dopo qualche tempo che vede la mia assenza alle tracciature internazionali, chissa per quale motivo, mi ritrovo a tracciare insieme al Team francese composto da Daviet, Godoffe e Romanin Cabessut, la tappa di Coppa del Mondo Boulder di Montauban. La storia è sempre la solita...avvita prova riprova..non va ..svita e riprova ancora...dita rosse e consumate e poi pain chocolat, un insalata nicoise che poco ha di insalata...un giro per la citta..sguardi che si incrociano..caldo freddo e poi pioggia e per finire un Monacò. Il tutto in attesa del venerdi ...Finalmente è arrivato il Team italia e dopo una settimana di Bla Bla francese cerco di parlare un pò in italiano. Tagliando corto grande gara e grande organizzazione da parte dei francesi che nulla lasciano al caso. Per i vincitori le classifiche sono sui siti appositi..per gli italiani grande gara e anche se Moroni era un pò stanco dopo la semifinale, il suo livello gli permette di centrare un altra finale e restare ancora terzo in classifica generale. Finito il gioco si riparte e dopo un viaggio che inizia all' una di notte e finisce alle dieci del mattino rieccomi a casa.

Passano solo quattro giorni ed eccomi ripartire in compagnia del Di Marino per la tracciatura del regionale di Lanzada...dal blocco alla difficoltà! Forse ne uscirà un gran casino...cosi non sembra. Le vie sono adeguate e tutti riescono a scalare. Solo la pioggia infastidisce un pò queste giornate. La gara regionale si fà comunque.Peccato per il Memorial Bruseghini che nonstante l' impegno ha dovuto essere rimandato...



Foto di: Alberto Gnerro

 

 

 

 

 

 

 

 

home | news | reaction | gallery | guide | work | work | sponsors | contact | links